Il nostro territorio, la nostra gente

Stampa

Questo lembo di terra ondulata, delimitata geograficamente a nord dal fiume Po’ tra le cittadine di Crescentino e Trino, che si erge sulla pianura Padana con le sue colline di confine è un lembo di terra così meraviglioso del nostro pianeta che non si poteva non approfondirne la conoscenza.
Da qui si può ammirare la grande piana del Po con i suoi centri abitati, tutta la catena delle Alpi Occidentali dove svettano il Monte Rosa, il Cervino ed il Monte Bianco. Continuando verso sinistra troviamo poi il Monviso e le Alpi Marittime. La vista da qui è indimenticabile.Più a sud di queste prime colline di confine la statale della Valle Cerrina le solca con un taglio netto, dividendole a metà. Da qui verso sud le colline si ergono più irte, con ampi boschi fitti e ricchi di gaggia che culminano con il colle di Crea dominato dal suo Santuario.
La morfologia del territorio è suadente e riposante, i colori variano con le stagioni e si intrecciano armoniosamente in una instancabile cromia, i profumi svariano dall’agre della campagna coltivata alla seducenza dei frutti estivi e alla dolcezza dei tigli. Non sentirete rumori innaturali e devastanti, ma sarete accompagnati dal cinguettio degli uccelli e dal prezioso silenzio bucolico, adatto al riposo ed alla meditazione.